Questi sono i modi migliori per archiviare in modo sicuro le tue chiavi private o seed key

Ammettiamolo, la gestione delle criptovalute non è facile. Possedere criptovalute significa essere la tua banca e assumerti la completa responsabilità dei tuoi fondi.

Qui, a differenza del mondo fiat, non esiste un direttore di banca o un cassiere che ascolterà le tue lamentele o annullerà le tue transazioni.

Considerando che, le transazioni nel mondo crittografico, dove commerciamo in Bitcoin e altri altcoin, sono irreversibili.

Questo è il motivo per cui è necessario prestare particolare attenzione alle proprie chiavi private o seed key in modo da assicurarsi che i loro fondi siano al sicuro.

Per sottolineare quanto siano importanti queste chiavi, diciamo semplicemente:

“Se non possiedi le tue chiavi private, non possiedi i tuoi bitcoin o qualsiasi altro altcoin.”

Puoi anche leggere il mio articolo sulle basi delle chiavi private Bitcoin, per ogni evenienza se non l’hai ancora fatto: Chiavi private Bitcoin: tutto ciò che devi sapere.

Inoltre, a causa di questa caratteristica critica delle criptovalute, vengono spesso chiamate agenti del vero sovranità monetaria come definito da Trace Mayer, un pioniere fautore di Bitcoin.

Ma nonostante tutti questi fatti, molti investitori alle prime armi trattano le loro chiavi private o seed key in modo molto distratto e quindi mettono a repentaglio la sicurezza dei loro fondi.

Pertanto ho pensato che fosse importante condividere “dove archiviare le chiavi private”.

I migliori consigli per memorizzare le tue chiavi private

Nota: Le chiavi private sono la stringa alfanumerica simile a questa: 1EHNa6Q4Jz2uvNExL497mE43ikXhwF6kZm

1. Portafogli hardware: utilizza i portafogli hardware per tenere al sicuro le tue chiavi private. Un portafoglio hardware è un dispositivo simile a un’unità flash, progettato specificamente per memorizzare i tuoi bitcoin. Si tratta di portafogli HD che generano chiavi private e pubbliche tramite frasi mnemoniche o parole seme quando vengono inizializzati. Alcuni dispositivi hardware popolari che effettivamente utilizziamo e di cui ci fidiamo sono:

  • Ledger Nano X
  • CoboVault

Se possiedi criptovalute in piccole quantità, potresti voler guardare portafogli mobili o portafogli desktop come Mycelium o Electrum.

2. Non tenere mai le chiavi private online, in una posta o nel cloud perché sono più suscettibili di essere violate lì.

3. Se non disponi di un portafoglio hardware, puoi conservare temporaneamente le tue chiavi private o seed in un’unità flash offline o disco fisso. Ma queste opzioni sono sicure solo finché non sono nelle mani di un aggressore. Si possono anche utilizzare unità offline che crittografano i dati memorizzati su di esse. In questo modo puoi aggiungere un ulteriore livello di sicurezza per accedere alle tue monete.

4. Un altro modo efficace per memorizzare le tue chiavi private è registrarle su un file Cryptosteel. Cryptosteel è uno strumento in acciaio inossidabile che ti consente di memorizzare fino a 96 caratteri di informazioni riservate. E in questo caso, queste informazioni riservate possono anche essere la tua chiave privata che è sempre inferiore a 96 caratteri. Questo è un modo molto sicuro per gestire le tue chiavi private perché Cryptosteel è resistente al fuoco e impermeabile. Ma questo livello di sicurezza non è gratuito. Cryptosteel costa circa $ 100.

5. Per coloro che non vogliono spendere soldi per proteggere le proprie monete acquistando un portafoglio hardware o Cryptosteel, l’altra opzione sono i portafogli di carta. Un portafoglio di carta è gratuito ed è solo un pezzo di carta su cui stampa la coppia di chiavi private e pubbliche. Ma per renderlo più sicuro è necessario laminarlo e conservarlo in un caveau.

Portafoglio di carta

6. CryptoArt

CryptoArtQR Code

Chiavi privateChiavi private

Un altro modo impressionante di conservare le tue chiavi private è in un’opera d’arte. CryptoArt.com crea capolavori d’arte che hanno il codice QR dell’indirizzo pubblico di Bitcoin sulla parte anteriore e chiavi private sul retro sotto un adesivo sicuro. Guarda questo video per saperne di più.

È una forma di cella frigorifera che può camuffarsi contro gli aggressori. Si possono anche ereditare le criptovalute in modo regale dai propri antenati.

7. Non fare mai uno screenshot o un’immagine del seme di ripristino o delle chiavi private. Diventa davvero facile per qualcuno semplicemente hackerare il tuo computer / cellulare e copiarlo. Invece, conservali su varie altre celle frigorifere come abbiamo discusso in questo articolo: Cos’è la conservazione a freddo in criptovaluta?

8. Infine, metti le tue chiavi di ripristino Bitcoin o le chiavi private nel tuo testamento, o di ‘al tuo familiare più fidato come trovare la tua chiave nel caso tu non sia in giro. Dico questo perché ci sono stati casi in cui una persona è deceduta lasciando l’erede senza idea di come sbloccare i fondi Bitcoin. Questo è un territorio pericoloso, tuttavia, perché se hai una quantità significativa di partecipazioni, alcune persone (anche alcuni familiari fidati) potrebbero voler farti del male per ottenere quei soldi. Vedi questo post.

Detto questo, spero che questi approfondimenti ti aiuteranno a prendere la decisione migliore per te stesso e ti aiuteranno anche a proteggere le tue criptovalute per i tempi a venire.

Il tuo turno: Quali tecniche o strumenti utilizzi per proteggere le tue criptovalute? Dove conservi le tue chiavi private? Quali altri suggerimenti puoi aggiungere a questo elenco? Fammi sentire i tuoi pensieri nei commenti qui sotto! Inoltre, se hai una domanda su come proteggere le tue criptovalute, sentiti libero di chiedere.

E se trovi utile questo post, condividilo con i tuoi amici su Facebook & Twitter! 

Ecco alcuni altri articoli selezionati a mano che dovresti leggere in seguito:

  • Evidenziando la differenza tra spazzare & Importazione di chiavi private
  • Airdrop in criptovalute: tutto ciò che un principiante deve sapere
  • Scambi crittografici decentralizzati vs scambi centralizzati come Binance, Bittrex
  • 9 fatti interessanti sui bitcoin che ogni proprietario di bitcoin dovrebbe conoscere
  • Rischi per la sicurezza di dispositivi mobili, Web & Portafogli bitcoin desktop [da sapere]

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me