Possibili risultati per il dibattito su scala

La rete Bitcoin è attualmente a un punto di svolta. I blocchi da 1 MB non possono più servire la sua base di utenti e una soluzione è disperatamente necessaria affinché Bitcoin continui a crescere. Abbiamo visto cosa succede quando la rete raggiunge la piena capacità. Viene creato un mercato delle commissioni in cui i minatori hanno un incentivo a includere solo transazioni con commissioni più elevate, mentre altri vengono lasciati indietro e richiedono diversi blocchi per l’elaborazione. – Per saperne di più sul Limite di dimensione del blocco.

Tuttavia, c’è più di una soluzione di ridimensionamento sul tavolo ed è difficile sapere cosa accadrà. Attualmente, SegWit, Bitcoin Unlimited e un aumento immediato dei blocchi da 8 MB sono in competizione per l’approvazione dei miner. Esploriamo cosa può accadere in ogni scenario in modo che tu possa sapere cosa aspettarti.

Non succede niente

Se non viene accettata alcuna soluzione, la rete Bitcoin rimarrà la stessa. Questo è un problema. Se non possiamo essere d’accordo su una soluzione per il problema più urgente di Bitcoin, Bitcoin non crescerà mai. Gli utenti alla fine si stancheranno di aspettare la conferma delle transazioni e di pagare commissioni elevate e passeranno ad altre monete o sistemi di pagamento. Ciò farà sì che Bitcoin perda popolarità e slancio. Questo è il motivo per cui crediamo che sia urgentemente necessario un cambiamento per consentire a Bitcoin di crescere al suo ritmo.

SegWit viene approvato

Se la soluzione di ridimensionamento proposta da Bitcoin Core è accettato, verrà implementato come Soft fork. Affinché ciò avvenga, Bitcoin Core ha stabilito un 95% approvazione del minatore. Una volta SegWit è attivato, la capacità di rete aumenterà di circa due volte e verranno risolti altri problemi come la malleabilità delle transazioni che consentirà agli sviluppatori di implementare protocolli di secondo livello come il Rete fulmini, che è uno dei motivi per cui ad alcuni miner non piace SegWit. I protocolli di secondo livello significano meno commissioni per i minatori poiché le transazioni avverrebbero su questi canali.

Anche se SegWit è attivato, potrebbero seguire altre soluzioni. I minatori possono votare per attivare un aumento immediato a blocchi da 8 MB oppure possono votare per attivare Bitcoin Unlimited dopo l’applicazione del soft fork SegWit.

Bitcoin Unlimited viene approvato

È qui che le cose si complicano un po ‘. Questo risultato porta ad altri tre possibili risultati. Questo è perché Bitcoin Unlimited è un forcella dura e tutto dipende da come reagisce la comunità. Un hard fork crea un’incompatibilità tra il nuovo e il vecchio protocollo. Ciò significa che la vecchia blockchain di Bitcoin non supporterà i blocchi di Bitcoin Unlimited se sono più grandi di 1 MB e non seguono le vecchie regole. Ciò può causare una “divisione” nella rete, in cui le persone decidono di continuare a lavorare su entrambi i protocolli, creando così due blockchain separati.

Bitcoin Unlimited vuole avere un tasso di approvazione del 75% prima di implementare il fork. Se questa quota viene raggiunta e mantenuta per un certo periodo, verrà implementato l’hard fork.

Ci sono ancora alcune grandi preoccupazioni riguardo a Bitcoin Unlimited. Alcuni membri della comunità hanno espresso le loro preoccupazioni riguardo al possibile la catena si divide all’interno della blockchain di Bitcoin Unlimited e per quanto riguarda centralizzazione.

Hard fork di successo

In questo scenario, Bitcoin Unlimited viene implementato con successo, il che significa che tutti si spostano sulla nuova blockchain e quella vecchia viene completamente abbandonata. In questo caso, Bitcoin Unlimted diventerebbe Bitcoin e il vecchio Bitcoin cesserebbe di esistere.

Forcella rigida non riuscita

Qui, Bitcoin Unlimited farebbe il fork di Bitcoin solo per essere abbandonato completamente. Nessuno passerebbe alla nuova blockchain (accetta blocchi con nuove regole) e la vecchia blockchain di Bitcoin continuerebbe ad essere attiva e lavorata.

Blockchain split

Questo, a nostro avviso, è il risultato più probabile in caso di hard fork. Poiché Bitcoin ha sostenitori su entrambi i lati, Core e Unlimited, le persone si atterranno alle loro convinzioni e sosterranno il protocollo che preferiscono. Ciò si traduce nella suddetta divisione della rete, in cui due blockchain, Bitcoin e Bitcoin Unlimited continuano ad essere attivi e su cui hanno lavorato. Questo è esattamente quello che è successo nel 2016 con Ethereum ed Ethereum classic.

In questo caso, gli scambi elencheranno Bitcoin Unlimited come una criptovaluta alternativa e manterranno la vecchia blockchain di Bitcoin come Bitcoin. I possessori di Bitcoin avrebbero quindi monete su entrambe le blockchain (proprio come ETH / ETC) poiché entrambe le blockchain condividono la stessa identica cronologia, transazioni, saldi e così via fino al momento del fork. È probabile che gli scambi accrediteranno agli utenti i token BU se questa divisione della catena si verifica

Tuttavia, questo scenario è alquanto preoccupante in quanto significherebbe che hashpower, nodi e servizi sarebbero separati. Supponiamo che metà dei miner passino a Bitcoin Unlimited. In questo caso, entrambe le blockchain avranno la metà dell’hashpower che aveva Bitcoin, il che significa che entrambe le blockchain non sono sicure come sarebbe la rete unificata di Bitcoin.

In questo risultato, è possibile che la blockchain di Bitcoin attivi SegWit, il che ora sarebbe molto più semplice, poiché tutti i sostenitori di Bitcoin Unlimited sarebbero sulla nuova blockchain e non voterebbero su quella vecchia.

I blocchi da 8 MB vengono approvati

Questo sembra essere il risultato meno probabile in quanto questa proposta è quella con meno supporto. Aumentare la dimensione del blocco a 8 MB (o qualsiasi numero superiore a 1 MB) significherebbe un hard fork. Quindi, gli stessi scenari mostrati in Bitcoin Unlimited possono valere per i blocchi da 8 MB. Tuttavia, una divisione nella blockchain sembra meno probabile poiché molti sostenitori di SegWit sosterrebbero anche una dimensione del blocco più grande (ma non l’emergent Consensus proposto da BU). Quindi, potremmo ancora vedere un hard fork di successo, uno non riuscito o una divisione blockchain.

Conclusione

Qualunque cosa accada nel corso dei prossimi mesi, Bitcoin è decisamente a un punto di svolta. La conclusione del dibattito in scala è quella che può creare o distruggere Bitcoin, quindi chiediamo a tutti di dare un’occhiata ai possibili risultati e considerare le possibilità. Se sei un minatore ricordati di votare per quello che pensi dovrebbe essere Bitcoin.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me