Cos’è Bitcoin Unlimited

Data la crescente popolarità del progetto Bitcoin Unlimited, abbiamo deciso di creare una guida che cerchi di fornire una nozione di base di cosa sia Bitcoin Unlimited e perché è stato creato. Per saperne di più, assicurati di visitare il Sito ufficiale.

Ricorda di esaminare sempre tutti i lati di qualsiasi argomento, in particolare il dibattito sulla dimensione del blocco Bitcoin in cui ci sono molte opinioni e argomenti a favore e contro un aumento immediato del limite di dimensione del blocco. Esamina tutte le opzioni disponibili come l’attivazione di Segwit, Bitcoin Classic, blocchi da 8 MB e altri.

Come azienda, CryptoCompare deve ancora prendere una posizione su questo problema. Tuttavia, come individui, le nostre opinioni su questo argomento variano. Una cosa su cui possiamo essere tutti d’accordo, tuttavia, è che vogliamo vedere Bitcoin trasformarsi in un sistema di pagamento mainstream ampiamente utilizzato, cosa che non è possibile con le regole attuali.

Qual è la dimensione del blocco

Come molto probabilmente saprai, Bitcoin è una criptovaluta basata su blockchain. Tutte le transazioni che avvengono all’interno della rete sono registrate su questa blockchain, un libro mastro pubblico che può essere visto da chiunque ma manomesso da nessuno. Questo libro mastro è composto da blocchi che si incastrano (da cui il nome, blockchain).

Quando un utente effettua una transazione, tale transazione viene inclusa nel blocco che viene estratto in quel momento e verrà successivamente confermata dai blocchi che la seguono. Più blocchi ci sono sulla tua transazione, più sicuro è presumere che sia immutabile.

Le transazioni, al suo livello più elementare, sono costituite da dati che di solito sono costituiti dalle informazioni riguardanti la transazione stessa, il valore, chi l’ha inviata e chi la riceverà. Questi dati, come tutti gli altri, occupano spazio nel blocco in cui sono inclusi.

Attualmente, ogni blocco sulla blockchain di Bitcoin è in grado di contenere 1 MB di dati, il che significa che la dimensione del blocco di bitcoin è di 1 megabyte. Ciò significa che esiste un limite al numero di transazioni che possono essere contenute nei blocchi di Bitcoin, in base ai dati contenuti in dette transazioni.

Il limite di dimensione del blocco è stato messo in atto per prevenire una serie di attacchi che una volta erano possibili a causa di una dimensione del blocco illimitata.

Problema di dimensione del blocco Bitcoin

Se sei stato in crittografia per un po ‘, hai sentito parlare dell’eterno dibattito che circonda il problema delle dimensioni del blocco. Questo dibattito ha afflitto la comunità per anni e l’ha praticamente divisa in due gruppi: quelli a favore di un aumento di dimensioni bloccate e quelli contrari. Il problema della dimensione del blocco è molto più di una semplice curiosità o tecnicismo e potrebbe effettivamente definire il futuro del Bitcoin come valuta mainstream.

In Bitcoin, ci sono più team di sviluppatori che lavorano per portare avanti quella che credono essere la migliore visione per il futuro di Bitcoin. Questi team creano clienti (portafogli) che possono essere utilizzati per segnalare un voto su diverse questioni e proposte, come la proposta segwit o un hard fork di aumento della dimensione del blocco.

Attualmente, il più popolare di questi client è, senza dubbio, Bitcoin Core. Tuttavia, altri team stanno lavorando per spingere la loro visione di un Bitcoin migliore e tra questi c’è anche Bitcoin Unlimited. Mentre Bitcoin Core è il client più popolare, i minatori hanno segnalato la loro approvazione per Bitcoin Unlimited ed è cresciuto in popolarità oltre a quello di SegWit.

Bitcoin Unlimited

Il Bitcoin Unlimited client (wallet) viene utilizzato per segnalare il supporto per l’attivazione del "Consenso emergente" protocollo progettato per consentire una dimensione del blocco dinamico, sfruttando il meccanismo di consenso esistente di Bitcoin (comunemente chiamato Nakamoto Consensus). I nodi possono indicare una preferenza sul problema della dimensione del blocco e indirizzare il proprio nodo a inoltrare solo blocchi al di sotto della dimensione preferita, ostacolando così la distribuzione di blocchi più grandi sulla rete. Questo dà una “voce” a tutti i partecipanti alla rete e non solo ai minatori

Questo sistema consente agli utenti di scegliere la dimensione massima del blocco che desiderano accettare come valido. Tuttavia, esiste un meccanismo di sicurezza configurabile dall’utente che consente agli utenti di accettare un blocco più grande del limite precedentemente impostato se il numero di blocchi al di sopra di questo limite raggiunge un certo numero. Questo sistema garantisce che nessun utente venga accidentalmente lasciato indietro.

Nel sistema BU, gli operatori dei nodi possono scegliere il limite di dimensione del blocco su cui votano modificando il loro client tramite un menu GUI ei minatori scelgono di aumentare o diminuire la dimensione del blocco in base a quali nodi stanno votando. Ciò, in teoria, creerebbe un sistema in cui Bitcoin scala in base allo spazio necessario per accogliere le transazioni nella rete che è incline a continuare a crescere come la popolarità e la base di utenti di Bitcoin. Come disse una volta Satoshi Nakamoto:

“In pochi decenni, quando la ricompensa diventa troppo piccola, la commissione di transazione diventerà la principale compensazione per i nodi. Sono sicuro che tra 20 anni ci sarà un volume di transazioni molto elevato o nessun volume “.

Funziona così:

I nodi possono segnalare la dimensione del blocco che sono disposti ad accettare, sia essa maggiore o minore di quella corrente al momento. Questa impostazione è denominata EB (Excessive Block Size) e può essere configurata dai nodi tramite il loro client BU. I minatori quindi, in base ai segnali dei nodi, aumenteranno (o diminuiranno) il limite di dimensione del blocco per soddisfare le richieste dei nodi. Questa impostazione è chiamata Maximum Generation Size (MG) e può essere configurata dai minatori.

Per evitare che l’impostazione EB sia troppo bassa per alcuni nodi, causando una divisione della catena (fork), BU ha un meccanismo di sicurezza incorporato configurabile dall’utente, che abbiamo menzionato in precedenza. Ciò consente agli utenti di accettare blocchi superiori a questo limite se raggiungono un certo numero. Questa impostazione è denominata profondità di accettazione eccessiva (AD).

Bitcoin Unlimited verrà attivato quando la maggior parte dei miner segnalerà la propria approvazione. Il fatto che una semplice maggioranza dei minatori possa dettare la catena più lunga (e che la catena più lunga "vince") è la verità fondamentale di Bitcoin "Consenso di Nakamoto" meccanismo. Bitcoin Unlimited lo riconosce. Anche se potresti aver sentito che Segregated Witness (SW) si attiva con un voto del 95%, questo livello di attivazione è semplicemente una convenzione. La verità è che se il 51% dei miner volesse un cambiamento, potrebbe semplicemente estrarre solo i blocchi modificati e rifiutare tutti i blocchi non modificati. Poiché il 51% è la maggioranza dei minatori, la catena modificata sarebbe la più lunga, e quindi il "vincitore".

Ancora più problematico, un voto a maggioranza non garantisce l’attivazione. I minatori potrebbero mentire sul loro voto e rifiutarsi di attivare il cambiamento quando sarà il momento, o ripristinarlo dopo alcuni blocchi. Questa strategia, per inciso, è devastante per Segregated Witness poiché consentirebbe ai minatori di rubare tutte le monete che sono state spese come transazioni SW. Quindi questi protocolli di attivazione di livello superiore si basano fondamentalmente sull’onestà della maggioranza dei partecipanti. Questo ha senso. Il voto su un punto di attivazione è una soluzione difettosa allo stesso "consenso distribuito" problema che ha afflitto i ricercatori per anni fino a quando è stata creata l’elegante soluzione di Bitcoin.

Questo problema di consenso è il motivo per cui il meccanismo di attivazione di Bitcoin Unlimited garantisce che nessun utente di Bitcoin Unlimited venga accidentalmente lasciato indietro quando si verifica l’attivazione. Tuttavia, è chiaramente vantaggioso che l’attivazione avvenga quando la grande maggioranza dei miner e dei partecipanti all’ecosistema è d’accordo. Poiché Bitcoin Unlimited riconosce che tutti i file "strato superiore" gli schemi di attivazione si basano sulla fiducia, scelgono semplicemente di fidarsi. Confidano nel fatto che i minatori e gli altri partecipanti all’ecosistema siano intensamente interessati al successo di Bitcoin, quindi si prevede che comunicheranno insieme per programmare l’attivazione quando appropriato. Le simulazioni mostrano che un tasso di approvazione del 75% si tradurrebbe in una transizione molto agevole, ma è anche possibile l’attivazione a 2/3 di approvazione.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me