Presentazione di Bumo Blockchain

BUMO è una blockchain pubblica di nuova generazione di livello commerciale per il trasferimento di valore onnipresente e affidabile, che mira a costruire un ecosistema di applicazioni decentralizzato caratterizzato da un’ampia fiducia digitale, valore a flusso libero e app di condivisione pubblica.

Presentazione di Bumo Blockchain

Le caratteristiche principali che si aggiungono al loro USP sono:

  • Creazione di un conto congiunto incorporando il “peso del conto individuale”
  • Utilizzo del Merkle-Patricia Trie per memorizzare i dati in modo efficiente
  • Un sistema “Trailer” che differenzia i dati in dati on-chain e off-chain
  • Architettura Orbit che aiuta a creare l’architettura multiforme a 2 strati di BUMO
  • Un sistema di consenso multi-catena a 2 livelli che li scalerà fino a 10.000 transazioni al secondo
  • Il sistema “Canale” che aiuta con l’interoperabilità
  • Strumenti intuitivi per gli sviluppatori per creare contratti intelligenti
  • Consentire agli sviluppatori di creare app senza creare uno smart contract

In questa guida, esamineremo alcune delle proprietà principali di Bumo e vedremo come miglioreranno l’ecosistema crittografico complessivo. Quindi, prima di approfondire, esaminiamo questi problemi e vediamo come stanno influenzando l’ecosistema crittografico.

I problemi con l’ecosistema Crypto

Inutile dire che i due maggiori problemi affrontati dall’ecosistema crittografico in questo momento sono la scalabilità e l’interoperabilità.

Problema n. 1: scalabilità

Abbiamo già parlato più volte del problema della scalabilità della blockchain.

#Crypto ExchangeBenefits

1

Binance
Best exchange


VISIT SITE
  • ? The worlds biggest bitcoin exchange and altcoin crypto exchange in the world by volume.
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

2

Coinbase
Ideal for newbies


Visit SITE
  • Coinbase is the largest U.S.-based cryptocurrency exchange, trading more than 30 cryptocurrencies.
  • Very high liquidity
  • Extremely simple user interface

3

eToro
Crypto + Trading

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

Per mantenerlo molto semplice, le criptovalute come l’architettura di Bitcoin ed Ethereum semplicemente non sono state progettate per gestire alti livelli di popolarità e adozione. Ci sono due fattori che ostacolano il throughput complessivo della transazione.

In primo luogo, le transazioni vengono eseguite solo quando i minatori stessi controllano la verifica e inseriscono i dettagli della transazione nei blocchi che hanno estratto. Come puoi immaginare, questo crea un collo di bottiglia poiché ci sono solo così tante transazioni che un miner può gestire alla volta.

In secondo luogo, i blocchi nella blockchain bitcoin hanno un limite di blocco predeterminato di 1 MB. Quindi, ci sono solo così tanti dati che puoi inserire in un blocco. Ethereum d’altra parte, potrebbe non avere un limite di dimensione, tuttavia, ha un limite di 6,7 milioni di gas per blocco.

Quindi, diamo un’occhiata a quello che abbiamo qui:

  • La tua transazione dovrà attendere in coda prima di poter entrare
  • È probabile che il blocco venga riempito anche prima che il minatore riconosca la tua transazione
  • Se ciò accade, la tua transazione dovrà attendere fino a quando il blocco successivo viene estratto, ovvero 10 minuti in Bitcoin e 15 secondi in Ethereum.

Non è esagerato affermare che affinché le criptovalute ottengano un’ulteriore adozione mainstream, il problema della scalabilità deve essere risolto.

#CRYPTO BROKERSBenefits

1

eToro
Best Crypto Broker

VISIT SITE
  • Multi-Asset Platform. Stocks, crypto, indices
  • eToro is the world’s leading social trading platform, with thousands of options for traders and investors.

2

Binance
Cryptocurrency Trading


VISIT SITE
  • ? Your new Favorite App for Cryptocurrency Trading. Buy, sell and trade cryptocurrency on the go
  • Binance provides a crypto wallet for its traders, where they can store their electronic funds.

#BITCOIN CASINOBenefits

1

Bitstarz
Best Crypto Casino

VISIT SITE
  • 2 BTC + 180 free spins First deposit bonus is 152% up to 2 BTC
  • Accepts both fiat currencies and cryptocurrencies

2

Bitcoincasino.io
Fast money transfers


VISIT SITE
  • Six supported cryptocurrencies.
  • 100% up to 0.1 BTC for the first
  • 50% up to 0.1 BTC for the second

Problema n. 2: interoperabilità

Diamo un’occhiata all’attuale ecosistema. Nella criptosfera, abbiamo diverse criptovalute come Bitcoin, Ethereum, Litecoin ecc. Il problema sta nel fatto che è estremamente difficile per queste singole entità comunicare tra loro. È difficile per bitcoin sapere cosa sta succedendo in Ethereum e viceversa

Questo è il motivo per cui gli scambi crittografici, che fornisce un portale tra diverse criptovalute, diventano così potenti e importanti. Tuttavia, c’è di per sé un problema. Gli scambi non sono un’entità decentralizzata e sono estremamente vulnerabili.

  • Possono essere violati.
  • Possono blackout per lunghi periodi per l’aggiornamento del sistema. Questo è fondamentalmente quello che è successo a Binance l’8 febbraio 2018, che ha bloccato completamente i loro servizi.

Tuttavia, un altro motivo per cui l’interoperabilità diventa desiderabile è che è necessaria per l’adozione mainstream della blockchain. Affinché le blockchain abbiano successo, devono essere in grado di interagire con sistemi legacy come istituzioni finanziarie ecc. A partire da ora, è estremamente difficile per il mondo crittografico e il mondo legacy interagire tra loro.

Non per niente l’interoperabilità è stata chiamata “Il Sacro Graal della Blockchain”.

In un futuro decentralizzato in cui ci sono più entità in esecuzione su blockchain, avere un ecosistema interoperabile è fondamentale. Immagina un ospedale che ha le sue cartelle cliniche sulla sua blockchain che interagisce con la blockchain della sicurezza sociale per convalidare automaticamente l’identità di un paziente.

Inoltre, c’è un’altra area in cui questa cattiva comunicazione tra il mondo legacy e il mondo crittografico può portare a un risultato disastroso: gli ICO.

Nelle ICO, un’entità ottiene milioni di dollari in cambio dei propri token, tuttavia, risparmiare quel denaro nei propri conti bancari può diventare difficile. Le banche ovviamente vorrebbero sapere da dove vengono tutti quei soldi e chi sono stati quelli che hanno fornito quei soldi che è qualcosa che è quasi impossibile da fornire.

Questo è il motivo per cui l’interoperabilità è un’altra area su cui è necessario lavorare.

Problema n. 3: complicazioni dell’applicazione

C’è un altro problema che deve essere risolto al più presto.

La maggior parte dei progetti blockchain là fuori tendono ad essere troppo complicati per il loro bene. Il fatto è che la complessità delle operazioni sui dati nel libro mastro è direttamente proporzionale a quanto viene adottato dalle grandi industrie.

In altre parole, più semplici le operazioni all’interno di un libro mastro, più l’adozione e l’utilizzo da parte delle grandi industrie.

Quindi, ora che abbiamo familiarizzato con i 3 problemi principali che Bumo sta cercando di risolvere, capiamo di cosa si tratta veramente.

Bumo – Un’introduzione

Presentazione di Bumo Blockchain

BUMO è una blockchain pubblica commerciale di nuova generazione. Il team di BUMO mira a creare un ecosistema di applicazioni decentralizzato che utilizzerà l’algoritmo di consenso DPoS + BFT per catene multiple a due livelli, che dovrebbe semplificare l’elaborazione delle transazioni. BUMO sta anche pianificando di collegare diverse catene principali attraverso un’inter-catena. Il sistema sarà in grado di connettere blockchain sia omogenee che eterogenee.

Quello che segue è il team BUMO:

Presentazione di Bumo Blockchain

Acquisiamo familiarità con i tre co-fondatori e il loro Chief Scientist:

Steven Li: Steven Li è responsabile delle operazioni quotidiane. Ha una laurea in Fisica presso il Dipartimento di Fisica Tecnica, dell’Università di Pechino e un MBA presso l’Università di Pechino Guanghua College.

Steven Guo: È responsabile dell’ecosistema delle applicazioni, della comunità globale e degli investimenti. Come un precursore che ha messo in pratica la blockchain e un investitore del settore, era il vicepresidente del Gruppo 21Vianet responsabile dell’innovazione strategica.

John Zhao: Essendo un esperto di blockchain e altre tecnologie correlate, osserva le prestazioni generali della blockchain. È esperto nei principi e nelle utilità delle blockchain tradizionali come Bitcoin, Ethereum e Hyperledger

Yuliang Zheng: Yuliang Zheng è il Chief Scientist di BUMO. È meglio conosciuto per aver inventato la primitiva crittografica Signcryption che combina la firma digitale e le operazioni di crittografia in un unico passaggio. Ha anche inventato la funzione hash HAVAL, il cifrario SPEED e il generatore di numeri pseudo-casuali STRANDOM.

La struttura del libro mastro di BUMO si chiama “BU Bambook”. Ci sono molte cose che stanno succedendo con BUMO. Differenzeremo queste caratteristiche in:

  • Quelli che aiuteranno con la scalabilità
  • Quelli che aiuteranno con l’interoperabilità

Funzionalità di scalabilità

Le caratteristiche su cui ci concentreremo per le funzionalità di scalabilità sono:

  • L’account Multisig
  • Merkle Patricia Trie
  • Il sistema di rimorchi per dati su larga scala
  • BUMO Firework: il sistema di consenso multi-catena a 2 strati
  • Architettura orbitale

Account multisig

Quando crei un account multisig nel sistema di contabilità Bambook, c’è una funzione di cui dovresti essere a conoscenza chiamata “peso dell’account”. L’account Multisig può essere aperto e controllato da più parti contemporaneamente. Per esempio. se un’azienda vuole aprire un account sulla blockchain BUMO, vorrebbe che fosse un account multisig.

Detto questo, c’è qualcosa che bisogna considerare in un account multisig. Supponiamo che Alice (indirizzo A), Bob (indirizzo B) e Charlie (indirizzo C) possiedano un’azienda e abbiano aperto un account sulla blockchain BUMO. Se Alice è l’amministratore delegato, ha senso capire perché la sua approvazione dovrebbe contare più di quella di Bob e di Charlie individualmente. In altre parole, Alice dovrebbe avere più peso delle altre due.

Tienilo a mente e controlla questo diagramma seguente:

bumo

Nel diagramma sopra, Alice, Bob e Charlie hanno creato il loro account. Il loro peso combinato dovrebbe essere al di sopra di un valore di soglia operativo. Se è inferiore a quello, l’operazione viene rifiutata.

Queste tattiche di creazione di account pianificate sistematicamente aiuteranno il sistema BUMO a ottenere un’adozione più diffusa da parte delle grandi aziende.

Merkle Patricia Trie

Il Merkle Patricia Trie combina le capacità del Merkle Tree e del Patricia Tree per archiviare i dati in modo efficace. Diamo un’occhiata a come appare l’albero di Merkle:

You’ve taken the courses, passed the quizzes, you’ve worked on your own personal projects and mastered the Blockchain Fundamentals; Crypto-economics, Bitcoin and Ethereum. The time has come for you to take the exam and enter the job market as a</p>
<p></immagine></p>
<p>Sviluppatore Blockchain verificato Blockgeeks. Questo esame completo garantisce che gli studenti abbiano sia le capacità tecniche che la comprensione teorica essenziali per una carriera di successo nello sviluppo della blockchain. ” larghezza = “802” altezza = “511” /></ p></p>
<p><p><em><span style = “font-weight: 400;”> Immagine per gentile concessione: Wikipedia</p>
<p><span style=In un albero Merkle, ogni nodo non foglia è l’hash dei valori dei propri nodi figlio.

Quindi, in che modo esattamente gli alberi Merkle sono utili nell’archiviazione dei dati?

Ogni blocco contiene migliaia e migliaia di transazioni. Sarà molto inefficiente archiviare tutti i dati all’interno di ogni blocco come una serie. In questo modo la ricerca di una particolare transazione sarà estremamente laboriosa e dispendiosa in termini di tempo. Se usi un albero Merkle, tuttavia, ridurrai notevolmente il tempo necessario per scoprire se una particolare transazione appartiene o meno a quel blocco.

Presentazione di Bumo Blockchain

D’altra parte, Patricia sta per “Practical Algorithm To Retrieve Information Coded In Alphanumeric”. Un albero Patricia è un albero radice binario con una scelta binaria su ogni nodo quando si attraversa l’albero. In parole più semplici, aiuta a ridurre la profondità dell’albero del libro mastro e aumentare l’equilibrio dell’albero.

Sistema di rimorchio per dati su larga scala

La necessità per la blockchain di archiviare forme di dati più pesanti e complesse sta diventando sempre più importante. Questo è il motivo per cui introdurre un “meccanismo di memorizzazione differenziale” chiamato “Trailer”. In base alle caratteristiche dei dati, il sistema Trailer differenzierà i dati in:

  • Dati fuori catena: dati archiviati fuori dalla blockchain
  • Dati sulla catena: dati archiviati sulla blockchain

Dati in catena

Prendendo ispirazione da Google Spanner, BUMP ha creato un database del motore di archiviazione distribuito dedicato per tutti i suoi dati on-chain chiamato ChainDB. ChainDB si basa sulla tecnologia TiDB, che è un HTAP distribuito open source (Hybrid Transactional and Analytical Processing). ChainDB ha le seguenti funzioni:

  • Un’espansione orizzontale, in modo che i nuovi nodi possano essere facilmente aggiunti senza interrompere i servizi terminal.
  • Alta disponibilità in modo che il sistema si ripristini rapidamente in caso di guasto
  • Abilita la transazione distribuita.

Dati fuori catena

BUMO utilizza tecnologie di archiviazione tradizionali come IPFS per l’archiviazione dei dati off-chain. I vantaggi del motore di stoccaggio off-chain sono:

  • Poiché i dati vengono archiviati fuori catena, il tipo di dati che possono essere archiviati è di natura diversa.
  • Il carico sulla blockchain è notevolmente ridotto perché invece di archiviare tutti questi dati ingombranti, devono solo archiviare un hash
  • Riduce i costi dell’hardware perché lo sforzo sui nodi sarà molto minore
  • L’archiviazione dei dati off-chain può essere facilmente ampliata nel tempo.

BUMO Firework: il sistema di consenso multi-catena a 2 strati

Avere un algoritmo di consenso senza fiducia, che è tollerante ai guasti bizantini, è la spina dorsale di un progetto di criptovaluta. Bitcoin, al momento, utilizza il meccanismo di consenso Proof of Work (POW), mentre Ethereum alla fine vuole passare a Proof Of Stake tramite il protocollo Casper.

Il problema con POW e POS così come sono è che dal momento che il consenso richiede l’approvazione della maggioranza assoluta da tutti i nodi che sono nel sistema, il che non aiuta affatto la scalabilità.

Questo è il motivo per cui, le recenti criptovalute come NEO, EOS e Cardano hanno utilizzato un meccanismo di consenso basato sui leader, in cui pochi validatori scelti sono selezionati da tutti i nodi e sono responsabili del consenso generale del sistema.

BUMO ha scelto questo percorso creando un algoritmo di consenso multi-catena a due livelli, che genera un set di nodi di convalida per la catena principale votando secondo il DPoS, e quindi genera blocchi dai nodi di convalida selezionati attraverso l’algoritmo BFT migliorato, ottenendo così una maggiore velocità di trasmissione, scalabilità e sicurezza delle transazioni. Lo chiamano “BU Firework”.

Quindi, abbiamo detto che si tratta di un sistema a due strati in cui:

  • Il primo livello è il consenso mainchain: gli utenti selezionano un nodo di convalida impostato per la catena principale votando in base al protocollo DPoS, quindi i blocchi vengono generati dall’algoritmo BFT migliorato. I nodi di convalida nella catena principale sono nodi completi e possono partecipare a qualsiasi convalida del consenso della sottocatena.
  • Il secondo livello è il consenso della sottocatena: i blocchi sulla catena secondaria vengono generati periodicamente dai Proponenti e l’intestazione del blocco viene inviata alla catena principale per il consenso di convalida. I nodi di convalida sulla catena secondaria sono un sottoinsieme dei nodi di convalida sulla catena principale. Basati sull’algoritmo VRF (Verifiable Random Function), i nodi di validazione vengono generati casualmente e modificati dinamicamente e sono altamente resistenti agli attacchi.

Il diagramma seguente mostra una rappresentazione visiva di come funziona questo meccanismo di consenso a due livelli:

Esaminiamo brevemente tutti i passaggi coinvolti in Firework. Per prima cosa abbiamo il processo elettorale.

L’elezione

  • In primo luogo, si svolgono le elezioni. BUMO implementa il processo di voto dei nodi di convalida sulla base di un contratto intelligente denominato “contratto di voto” e l’utente partecipa al processo di voto inviando una transazione per attivare il contratto.
  • Qualsiasi individuo o organizzazione in grado di gestire e mantenere i nodi sulla blockchain può richiedere di diventare un candidato per il nodo di convalida trasferendo il deposito della BU al contratto di voto. Il contratto registra l’indirizzo dell’account del candidato e, una volta che diventa un nodo di convalida, l’incentivo di blocco corrispondente verrà assegnato all’account.
  • Quando i validatori vengono eletti, votano su varie proposte. Se la proposta ottiene una maggioranza su 2/3, viene considerata una proposta di successo.

Ora, cosa succede se uno di questi nodi risulta corrotto? Supponiamo che uno di questi nodi di convalida sia colpevole di condurre operazioni dannose o semplicemente inefficiente in generale. In questo caso, gli altri nodi possono avviare una “abolizione del nodo dannoso”.

  • Un nodo è classificato come inefficiente se il suo tasso di generazione di blocchi è inferiore alla soglia (come il 10%) in un determinato intervallo di tempo
  • Un nodo è classificato come dannoso se agisce intenzionalmente in modo bizantino.

Il consenso

Una transazione viene aggiunta alla blockchain solo quando soddisfa le seguenti condizioni:

  • La transazione non è stata assegnata prima al nodo
  • I parametri entro i quali viene definita la transazione sono legali
  • Le commissioni di transazione assegnate sono sufficienti per coprire tutto
  • C’è spazio rimasto nella coda della cache all’interno del quale verrà inserita la transazione

Puoi ottenere maggiori dettagli sul protocollo Firework giusto qui.

Il vantaggio del BFT modificato del protocollo Firework è che:

  • Il diritto di generare blocchi è distribuito in modo più uniforme tra i nodi per evitare la centralizzazione
  • Lo stato dei nodi alla fine di ogni round è stabile, quindi non è necessario aggiungere un processo di checkpoint e aggiungere ulteriori complicazioni
  • La dimensione della coda della cache viene adattata dinamicamente alla dimensione della rete complessiva
  • Migliore percentuale di successo nella consegna dei messaggi e possibilità di disponibilità del nodo.

Un numero totale di 500 milioni di gettoni BUMO viene assegnato ai blocchi BUMO. Inizialmente vengono premiati 8 gettoni BUMO per la scoperta di un blocco. Dopodiché, la ricompensa verrà ridotta di 1/4 ogni 5 anni. Teoricamente, il numero totale di BUMO sarà finito nei prossimi 360 anni.

Presentazione di Bumo Blockchain

Architettura orbitale

L’attuale concetto di catena singola è estremamente obsoleto per vari motivi.

Le dapps stanno diventando più complicate

In primo luogo, con una maggiore adozione, l’efficienza dello storage è diventata un legittimo motivo di preoccupazione. Le dapps stanno diventando sempre più complicate. Per questo motivo, la struttura blockchain che abbiamo in questo momento semplicemente non si è evoluta abbastanza per far fronte a queste Dapp di alto livello.

Ricorda l’intero fiasco di Cryptokitties?

Cryptokitties era un gioco popolare in cui hai allevato e allevato gatti digitali sulla blockchain. Il gioco è diventato così popolare che ha effettivamente intasato l’intera blockchain. In effetti, controlla questo grafico qui sotto:

Presentazione di Bumo Blockchain

La blockchain si è così intasata che ha ritardato tutte le transazioni. Ha persino ritardato il lancio di un ICO.

Diversità dei dati

Negli ultimi due anni si sono verificati casi d’uso sempre più interessanti della blockchain. Anche se questo è davvero piuttosto eccitante, la verità è che la blockchain, come la conosciamo, non è pronta a raccogliere tipi di dati così diversi.

Possibili tecniche di scalabilità?

Le due tecniche di scalabilità più popolari che Bitcoin ed Ethereum stanno guardando sono:

  • Soluzioni di livello 2 come la rete Lightning e la rete Raiden
  • Sharding

Le soluzioni di livello 2 aumentano sicuramente il throughput delle transazioni, tuttavia, non risolvono i problemi di scalabilità dello stato. Sharding è promettente, ma secondo Ethereum è ancora molto tempo lontano dalla piena implementazione.

Questo è il motivo per cui BUMO utilizza una struttura “Architettura polimorfica a due strati per Blockchain multi-bambino” per soddisfare tutte le future esigenze di scalabilità.

Il sistema blockchain multi-figlio è caratterizzato da una struttura multiforme a due strati, in cui “due strati” indica la catena principale e le catene figlio; e “multiforme” indica le diverse caratteristiche tecniche tra la catena principale e le catene figlio.

Questo design è chiamato “Orbit Architecture” che puoi vedere nel diagramma sottostante.

Presentazione di Bumo Blockchain

Orbit è diviso in:

  • Catena principale
  • Catena bambino

Per prima cosa abbiamo la catena principale. Ci sarà solo una catena principale nel sistema BUMO che si occuperà della manutenzione complessiva dell’ecosistema. Sarà responsabile della selezione dei validatori della sub-catena, dei propositori di blocchi della sub-catena, della memorizzazione dello stato finale della sub-catena. Comprende due tipi di nodi, i nodi normali e i nodi di convalida.

I nodi validatori stessi sono divisi tra nodi di super validazione e normali nodi di validazione. I super nodi di convalida devono scaricare le informazioni e prendere parte a ciascuna sotto catena. I validatori ordinari, d’altra parte, possono selezionare le sottocatene che vogliono scaricare e governare.

La parte successiva è la Child Chain. Potrebbe essere una singola catena secondaria o una raccolta di catene secondarie. La catena del bambino può essere progettata in base alle esigenze di un’azienda che si sta sviluppando in cima alla catena BUMO. Possono seguire l’architettura della catena BUMO principale OPPURE possono avere il proprio insieme di regole e limiti di blocco per soddisfare le loro esigenze.

Pensa alla catena principale come alle radici e al gambo di un albero che queste catene di bambini sono i rami che stanno germogliando dallo stelo.

A causa della natura in espansione delle sottocatene, BUMO può teoricamente scalare in modo molto più efficiente rispetto agli altri progetti.

La struttura complessiva si presenta così:

Presentazione di Bumo Blockchain

Caratteristiche di interoperabilità

BUMO introduce l’interoperabilità mediante l’implementazione del sistema dei canali. Prima di iniziare, dai un’occhiata al seguente diagramma:

Il canale è costituito da due strati:

  • Catene principali
  • Catene incrociate

Mainchain è costituita da nodi di raccolta e nodi di convalida. I nodi di convalida hanno il compito di fornire un consenso di alto livello per la catena incrociata. Dopo che un blocco della catena incrociata è stato convalidato, i dati del suo blockhead vengono archiviati nella catena principale.

Pensa alle catene incrociate come router nel sistema di rete tradizionale. Instradano i dati da diverse blockchain alla blockchain di destinazione. Traducono il protocollo e si assicurano anche che il carico e gli attacchi cross-chain siano prevenuti.

La catena principale porta diverse catene incrociate. Quindi, come comunica la catena principale con le catene incrociate e come comunicano tra loro queste catene incrociate?

Per questo, dobbiamo esaminare il Canal Interchain Communication Protocol o CIC. Gli strati di CIC sono i seguenti:

Presentazione di Bumo Blockchain

Livello n. 1 è servizi contrattuali che si divide in contratto inter-catena e contratto intra-catena. Questi definiscono la comunicazione cross-chain e contratti di servizio di comunicazione intra-chain.

Livello n. 2 è una verifica leggera. Questa è una verifica leggera che dimostra che esiste effettivamente una transazione cross-chain.

Livello 3 è la transazione stessa.

Livello n. 4 è il log temporale effettivo della transazione.

I principali partecipanti al CIC sono i seguenti:

  • Il cliente
  • Validatore Cross-Chain
  • Validatore MainChain
  • Nodo Collector che offrirà servizi di routing

Quindi, come funzionerà effettivamente CIC? Considera i seguenti passaggi:

  • Innanzitutto il mittente creerà un contratto di transazione cross-chain nella catena di invio che stipula varie condizioni per l’esecuzione del contratto e gli annullamenti. Devono anche mostrare la prova della prova dell’esecuzione riuscita dalla catena di destinazione.
  • La catena di invio invia la transazione al nodo collector della catena principale. Il raccoglitore ottiene anche una convalida della transazione leggera che può controllare per vedere la validità della transazione.
  • Il raccoglitore avvia il processo di instradamento suddividendo la transazione in due parti. La transazione dal mittente alla catena principale e quindi la transazione dalla catena principale alla catena di destinazione.
  • La catena di destinazione convalida la transazione e invia un messaggio di conferma alla catena principale. Il raccoglitore controlla il messaggio e lo inserisce nella blockchain.

Sviluppo di contratti intelligenti BUMO

Essendo una piattaforma di sviluppo di contratti intelligenti, BUMO mira a fornire ai propri sviluppatori i migliori strumenti possibili per aiutarli a iniziare. Per una piattaforma di contratti intelligenti, il modo ideale per ottenere rapidamente un riconoscimento è creare strumenti il ​​più possibile intuitivi per gli sviluppatori. Vediamo come BUMO riesce a realizzare questo compito.

I contratti intelligenti in BUMO hanno le seguenti proprietà:

  • Turing completo, il che significa che con risorse sufficienti il ​​contratto sarà in grado di risolvere qualsiasi problema
  • Distribuzione rapida
  • Chiamate flessibili
  • Esecuzione affidabile dei contratti

I contratti intelligenti in BUMO vengono eseguiti in una macchina virtuale chiamata BuVM. Il BuVM offre le seguenti proprietà che costituiscono la struttura per i loro “Contratti intelligenti ecocompatibili”.

  • Consente migliori prestazioni del contratto intelligente
  • Aumenta la sicurezza degli smart contract
  • Abilita il supporto multilingue per contratti intelligenti
  • Crea un ambiente favorevole agli sviluppatori

Il quadro generale del sistema di contratti intelligenti di BUMO si presenta così:

Quindi, i componenti del framework sono i seguenti:

  • Bambook: il sistema di libro mastro in BUMO
  • BuOracle: fornisce un meccanismo Oracle per attivare la richiamata del contratto
  • BuDAPP: Dapps nel sistema BUMO raggiunge una logica di business ricca grazie alla combinazione di distribuzione DApp e contratti intelligenti BUMO
  • BuVM: la macchina virtuale BUMO

Una delle caratteristiche più allettanti di BUMO è quanto sia amichevole per gli sviluppatori di app tradizionali. Ciò è dovuto principalmente alle seguenti caratteristiche:

  • La ricchezza delle sue API native
  • Funzionalità simili a Websocket che controllano lo stato della transazione
  • Consentire agli utenti di gestire i token senza la necessità di un contratto intelligente

Espandiamo quest’ultimo punto perché è questo che rende BUMO davvero unico. Per dirla semplicemente, BUMO consente agli sviluppatori di creare un’app senza la necessità di creare uno smart contract. Clicca qui per vedere un esempio di come si può fare la gestione dei token in BUMO senza uno smart contract.

Di solito in altre piattaforme di contratti intelligenti, uno dei maggiori problemi è la barriera all’ingresso. Gli sviluppatori devono imparare una nuova lingua (come la solidità) e creare contratti intelligenti che saranno ermetici e non suscettibili di hack o bug. Utilizzando questa funzione “app senza contratto”, BUMO consentirà immediatamente a molti sviluppatori di sviluppare sulla loro piattaforma.

BUMO vs altre piattaforme di contratti intelligenti

Confrontiamo BUMO con altre popolari piattaforme di contratti intelligenti.

Presentazione di Bumo Blockchain

Conclusione

Così il gioco è fatto.

BUMO sta portando molte funzionalità interessanti nello spazio crittografico. Il team si è impegnato nell’innovazione blockchain per presentare soluzioni reali ad alcuni dei più grandi problemi nello spazio crittografico.

Se vuoi istruirti con maggiori dettagli tecnici, dai un’occhiata il loro sito web Qui.

“>

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map