Cos’è Ethereum? [La guida passo passo più aggiornata!]

Se vuoi sapere cos’è Ethereum, come funziona e per cosa può essere utilizzato, senza addentrarti nell’abisso tecnico, questa guida è perfetta per te.

Ethereum è una piattaforma globale e decentralizzata per denaro e nuovi tipi di applicazioni. Su Ethereum, puoi scrivere codice che controlla il denaro e creare applicazioni accessibili in qualsiasi parte del mondo.

Ethereum è migliore di Bitcoin?

Oltre Bitcoin & applicazioni decentralizzate di prima generazione

Sebbene comunemente associata a Bitcoin, la tecnologia blockchain ha molte altre applicazioni che vanno ben oltre le valute digitali. In effetti, Bitcoin è solo una delle centinaia di applicazioni che utilizzano oggi la tecnologia blockchain.

Fino a tempi relativamente recenti, la creazione di applicazioni blockchain ha richiesto un background complesso in codifica, crittografia, matematica e risorse significative. Ma i tempi sono cambiati. Applicazioni inimmaginabili in precedenza, dal voto elettronico & beni immobili registrati digitalmente alla conformità normativa & il trading è ora attivamente sviluppato e implementato più velocemente che mai. Fornendo agli sviluppatori gli strumenti per creare applicazioni decentralizzate, ethereum sta rendendo tutto questo possibile.

Cos’è Ethereum per principianti? [Video]

Punti salienti chiave

  • Novembre 2013: Vitalik Buterin pubblica il white paper di ethereum.
  • Gennaio 2014: lo sviluppo della piattaforma Ethereum è stato annunciato pubblicamente. Il team di sviluppo originale di Ethereum era composto da Vitalik Buterin, Mihai Alisie, Anthony Di Iorio e Charles Hoskinson.
  • Agosto 2014: Ethereum termina la sua ICO e raccoglie 18,4 milioni di dollari.
  • Maggio 2015: “Olympic” viene rilasciato il testnet ethereum.
  • 30 luglio 2015: è stata rilasciata la prima fase dello sviluppo di Ethereum, “Frontier”.
  • 14 marzo 2016: Homestead, il primo rilascio di Ethereum “stabile”, è uscito nel blocco 1.150.000.
  • Giugno 2016: si verifica l’hack DAO e il valore di $ 50 milioni di Ether, che era il 15% del totale Ether in circolazione all’epoca.
  • 25 ottobre 2016: Ethereum Classic si allontana dal protocollo Ethereum originale.
  • 16 ottobre 2017: l’aggiornamento dell’hardfork di Metropolis Byzantium avviene.
  • 28 febbraio 2019: l’aggiornamento dell’hardfork di Metropolis Constantinople avviene.

Nella sua forma più semplice, Ethereum è una piattaforma software aperta basata sulla tecnologia blockchain che consente agli sviluppatori di creare e distribuire applicazioni decentralizzate. 

Ethereum è simile a Bitcoin? Beh, più o meno, ma non proprio.

Come Bitcoin, Ethereum è una rete blockchain pubblica distribuita. Sebbene ci siano alcune differenze tecniche significative tra i due, la distinzione più importante da notare è che Bitcoin ed Ethereum differiscono sostanzialmente per scopo e capacità. Bitcoin offre una particolare applicazione della tecnologia blockchain, un sistema di contanti elettronico peer to peer che consente pagamenti Bitcoin online. Mentre Bitcoin viene utilizzato per tenere traccia della proprietà della valuta digitale (bitcoin), ethereum si concentra sull’esecuzione del codice di programmazione di qualsiasi applicazione decentralizzata.

In Ethereum, invece di estrarre bitcoin, i minatori lavorano per guadagnare Ether, un tipo di token crittografico che alimenta la rete. Oltre a una criptovaluta negoziabile, Ether viene utilizzato anche dagli sviluppatori di applicazioni per pagare commissioni e servizi di transazione sulla rete Ethereum. 

Esiste un secondo tipo di token che viene utilizzato per pagare le commissioni dei minatori per l’inclusione delle transazioni nel loro blocco, si chiama gas, e ogni esecuzione di contratti intelligenti richiede che venga inviata una certa quantità di gas insieme ad essa per invogliare i minatori a inserirla la blockchain.

Bitcoin è prima di tutto una valuta; questa è una particolare applicazione di una blockchain. Tuttavia, è tutt’altro che l’unica applicazione. Per fare un esempio passato di una situazione simile, la posta elettronica è un uso particolare di Internet e sicuramente ha contribuito a renderla popolare, ma ce ne sono molti altri “. – Gavin Wood, co-fondatore di Ethereum

Cos’è uno smart contract Ethereum?

Il contratto intelligente è solo una frase usata per descrivere un codice di computer che può facilitare lo scambio di denaro, contenuti, proprietà, azioni o qualsiasi cosa di valore. Quando viene eseguito sulla blockchain, uno smart contract diventa come un programma per computer auto-operativo che viene eseguito automaticamente quando vengono soddisfatte condizioni specifiche. Poiché i contratti intelligenti vengono eseguiti sulla blockchain, funzionano esattamente come programmato senza alcuna possibilità di censura, tempi di inattività, frode o interferenza di terze parti.

come funzionano i contratti intelligenti

Sebbene tutte le blockchain abbiano la capacità di elaborare il codice, la maggior parte è fortemente limitata. Ethereum è diverso. Piuttosto che fornire una serie di operazioni limitate, ethereum consente agli sviluppatori di creare qualsiasi operazione desiderino. Ciò significa che gli sviluppatori possono creare migliaia di applicazioni diverse che vanno ben oltre qualsiasi cosa abbiamo visto prima.

Macchina virtuale Ethereum

Prima della creazione di Ethereum, le applicazioni erano progettate per eseguire un insieme molto limitato di operazioni. Bitcoin e altre criptovalute, ad esempio, sono state sviluppate esclusivamente per funzionare come valute digitali peer-to-peer.

Gli sviluppatori hanno dovuto affrontare un problema. Espandi il set di funzioni offerte da Bitcoin e altri tipi di applicazioni, che è molto complicato e richiede tempo, oppure sviluppa una nuova applicazione blockchain e anche una piattaforma completamente nuova. Riconoscendo questa situazione, il creatore di Ethereum, Vitalik Buterin, ha sviluppato un nuovo approccio.

“Pensavo che [quelli nella comunità Bitcoin] non stessero affrontando il problema nel modo giusto. Pensavo stessero cercando singole applicazioni; stavano cercando di supportare esplicitamente ogni [caso d’uso] in una sorta di protocollo del coltellino svizzero “.  – Vitalik Buterin, inventore di ethereum

L’innovazione principale di Ethereum, la Ethereum Virtual Machine (EVM) è un software completo di Turing che viene eseguito sulla rete Ethereum. Consente a chiunque di eseguire qualsiasi programma, indipendentemente dal linguaggio di programmazione dato abbastanza tempo e memoria. La macchina virtuale ethereum rende il processo di creazione di applicazioni blockchain molto più semplice ed efficiente che mai. Invece di dover costruire una blockchain completamente originale per ogni nuova applicazione, ethereum consente lo sviluppo di potenzialmente migliaia di applicazioni diverse tutte su un’unica piattaforma.

Per cosa può essere utilizzato Ethereum?

Ethereum consente agli sviluppatori di creare e distribuire applicazioni decentralizzate. Un’applicazione decentralizzata o Dapp ha uno scopo particolare per i suoi utenti. Bitcoin, ad esempio, è una Dapp che fornisce ai suoi utenti un sistema di contanti elettronico peer to peer che consente i pagamenti Bitcoin online. Poiché le applicazioni decentralizzate sono costituite da codice che viene eseguito su una rete blockchain, non sono controllate da alcuna entità individuale o centrale.

Reti decentralizzate

Tutti i servizi centralizzati possono essere decentralizzati utilizzando Ethereum. Pensa a tutti i servizi di intermediazione che esistono in centinaia di settori diversi. Da servizi ovvi come prestiti forniti dalle banche a servizi di intermediazione raramente considerati dalla maggior parte delle persone come i registri dei titoli, i sistemi di voto, la conformità normativa e molto altro.

Ethereum può anche essere utilizzato per creare organizzazioni autonome decentralizzate (DAO). Una DAO è un’organizzazione completamente autonoma e decentralizzata senza un unico leader. I DAO sono gestiti da codice di programmazione, su una raccolta di contratti intelligenti scritti su Ethereum. Il codice è progettato per sostituire le regole e la struttura di un’organizzazione tradizionale, eliminando la necessità di persone e controllo centralizzato. Un DAO è di proprietà di tutti coloro che acquistano token, ma invece di ogni token equivale a quote azionarie & proprietà, i token fungono da contributi che danno alle persone il diritto di voto.

“Un DAO consiste in uno o più contratti e potrebbe essere finanziato da un gruppo di individui che la pensano allo stesso modo. Un DAO opera in modo completamente trasparente e completamente indipendente da qualsiasi intervento umano, compresi i suoi creatori originali. Un DAO rimarrà sulla rete fintanto che copre i suoi costi di sopravvivenza e fornisce un servizio utile alla sua base di clienti “

  • Stephen Tual, fondatore di Slock.it, ex CCO ethereum.

Ethereum viene anche utilizzato come piattaforma per lanciare altre criptovalute. A causa dello standard del token ERC20 definito dalla Ethereum Foundation, altri sviluppatori possono emettere le proprie versioni di questo token e raccogliere fondi con un’offerta iniziale di monete (ICO). In questa strategia di raccolta fondi, gli emittenti del token stabiliscono un importo che desiderano raccogliere, lo offrono in una vendita di massa e ricevono Ether in cambio. Miliardi di dollari sono stati raccolti dagli ICO sulla piattaforma Ethereum negli ultimi due anni e una delle criptovalute più preziose al mondo, EOS, è un token ERC20.

Ethereum ha recentemente creato un nuovo standard chiamato token ERC721 per il monitoraggio di risorse digitali uniche. Uno dei più grandi casi d’uso attualmente per tali token sono i collezionabili digitali, poiché l’infrastruttura consente alle persone di dimostrare la proprietà di beni digitali scarsi. Molti giochi sono attualmente in fase di realizzazione utilizzando questa tecnologia, come il successo notturno CryptoKitties, un gioco in cui puoi raccogliere e allevare gatti digitali.

Quali sono i vantaggi di una piattaforma ethereum decentralizzata?

Poiché le applicazioni decentralizzate vengono eseguite sulla blockchain, beneficiano di tutte le sue proprietà.

  • Immutabilità: una terza parte non può apportare modifiche ai dati.
  • Corruzione & a prova di manomissione: le app si basano su una rete formata attorno al principio del consenso, rendendo impossibile la censura.
  • Sicuro: senza un punto centrale di errore e protetto tramite crittografia, le applicazioni sono ben protette da attacchi di hacking e attività fraudolente.
  • Zero tempi di inattività: le app non si interrompono mai e non possono essere disattivate.

Qual è lo svantaggio delle applicazioni Ethereum decentralizzate?

Nonostante apportino una serie di vantaggi, le applicazioni decentralizzate non sono impeccabili. Poiché il codice del contratto intelligente è scritto da esseri umani, i contratti intelligenti sono validi solo quanto le persone che li scrivono. Bug di codice o sviste possono portare a azioni negative involontarie. Se un errore nel codice viene sfruttato, non esiste un modo efficiente per fermare un attacco o uno sfruttamento se non quello di ottenere un consenso di rete e riscrivere il codice sottostante. Questo va contro l’essenza della blockchain che dovrebbe essere immutabile. Inoltre, qualsiasi azione intrapresa da una parte centrale solleva seri interrogativi sulla natura decentralizzata di un’applicazione.

ethereum dapps

Voglio sviluppare un’app. Come si accede a Ethereum?

Ci sono molti modi per collegarti alla rete ethereum, uno dei modi più semplici è usare il suo browser Mist nativo. Mist fornisce un’interfaccia user-friendly & portafoglio digitale per il commercio degli utenti & archiviare Ether e scrivere, gestire, distribuire e utilizzare contratti intelligenti. Come i browser web danno accesso e aiutano le persone a navigare in Internet, Mist fornisce un portale nel mondo delle applicazioni blockchain decentralizzate.

C’è anche l’estensione del browser MetaMask, che trasforma Google Chrome in un browser Ethereum. MetaMask consente a chiunque di eseguire o sviluppare facilmente applicazioni decentralizzate dal proprio browser. Sebbene inizialmente costruito come plug-in di Chrome, MetaMask supporta anche Firefox e Brave Browser.

Anche se è ancora agli inizi, Mist, MetaMask e una varietà di altri browser sembrano destinati a rendere le applicazioni basate su blockchain accessibili a più persone che mai. Anche le persone senza un background tecnico ora possono potenzialmente creare app blockchain. Questo è un salto rivoluzionario per la tecnologia blockchain che potrebbe portare applicazioni decentralizzate nel mainstream.

Quali app sono attualmente in fase di sviluppo su Ethereum?

La piattaforma Ethereum viene utilizzata per creare applicazioni in un’ampia gamma di servizi e settori. Ma gli sviluppatori si trovano in un territorio inesplorato, quindi è difficile sapere quali app avranno successo e quali falliranno. Ecco alcuni progetti interessanti.  

Weifund fornisce una piattaforma aperta per le campagne di crowdfunding che sfrutta i contratti intelligenti. Consente di trasformare i contributi in risorse digitali garantite contrattualmente che possono essere utilizzate, scambiate o vendute all’interno dell’ecosistema Ethereum.

Uport fornisce agli utenti un modo sicuro e conveniente per assumere il controllo completo della propria identità e delle informazioni personali. Invece di fare affidamento su istituzioni governative e cedere la propria identità a terzi, gli utenti controllano chi può accedere e utilizzare i propri dati e informazioni personali.

BlockApps sta cercando di fornire il modo più semplice per le aziende di creare, gestire e distribuire applicazioni blockchain. Dalla proof of concept ai sistemi di produzione completi e all’integrazione con i sistemi legacy, Blockapps fornisce tutti gli strumenti necessari per creare applicazioni blockchain private, semi-private e pubbliche specifiche del settore.

Provenance utilizza Ethereum per rendere più trasparenti le filiere opache. Tracciando le origini e le storie dei prodotti, il progetto mira a costruire un open & quadro di informazioni accessibile in modo che i consumatori possano prendere decisioni informate quando acquistano prodotti.

Augure è una previsione open source & piattaforma di previsione del mercato che consente a chiunque di prevedere gli eventi e di essere ricompensato per averli previsti correttamente. Le previsioni sui futuri eventi del mondo reale, come chi vincerà le prossime elezioni americane, vengono effettuate scambiando azioni virtuali. Se una persona acquista azioni in una previsione vincente, riceve una ricompensa in denaro.

“Ethereum è uno spettacolare esperimento pubblico che mostra il valore dei contratti intelligenti su una blockchain pubblica. È il risultato e la fonte di innovazioni dirompenti di simili che non abbiamo visto dai primi giorni di Internet “. – Caleb Chen London Trust Media

L’hacking DAO che ha minacciato tutto

Ricordi come ethereum può essere utilizzato per costruire organizzazioni autonome decentralizzate? Ebbene, nel 2016 è successo qualcosa di brutto. Una startup che lavorava su un particolare progetto DOA, giustamente chiamato “The DAO”, è stata hackerata.

Il DAO era un progetto sviluppato e programmato da un team dietro un’altra startup chiamata Slock.it. Il loro obiettivo era quello di costruire una società di capitale di rischio senza umani che consentisse agli investitori di prendere decisioni tramite contratti intelligenti. Il DAO è stato finanziato attraverso una vendita simbolica e ha finito per raccogliere circa $ 150 milioni di dollari da migliaia di persone diverse.

Poco dopo la raccolta dei fondi, il DAO è stato violato da un aggressore sconosciuto che all’epoca ha rubato Ether per un valore di circa 50 milioni di dollari. Sebbene l’attacco sia stato reso possibile da un difetto tecnico nel software DAO, non dalla piattaforma Ethereum stessa, gli sviluppatori e i fondatori di Ethereum sono stati costretti ad affrontare il caos.

Un bivio di Ethereum sulla strada

Dopo un lungo dibattito, la comunità di Ethereum ha votato e ha deciso di recuperare i fondi rubati eseguendo ciò che è noto come un hard fork o una modifica del codice. L’hard fork ha spostato i fondi rubati in un nuovo contratto intelligente progettato per consentire ai proprietari originali di ritirare i loro token. Ma è qui che le cose si complicano. Le implicazioni di questa decisione sono controverse e oggetto di un intenso dibattito.

Ecco perché. ethereum si basa sulla tecnologia blockchain in cui tutte le transazioni sono pensate per essere irreversibili e immutabili. Eseguendo un hard fork e riscrivendo le regole con cui viene eseguita la blockchain, ethereum ha stabilito un pericoloso precedente che va contro l’essenza stessa della blockchain. Se la blockchain viene modificata ogni volta che viene coinvolta una quantità di denaro sufficiente o un numero sufficiente di persone subisce un impatto negativo, la blockchain perderà la sua proposta di valore principale: sicura, anonima, a prova di manomissione & immutabile.

Mentre veniva proposta un’altra soluzione di soft fork meno aggressiva, la comunità di Ethereum ei suoi fondatori si trovavano in una posizione pericolosa. Se non recuperassero i soldi degli investitori rubati, la fiducia in Ethereum potrebbe essere persa. D’altra parte, il recupero del denaro degli investitori richiedeva azioni che andavano contro gli ideali fondamentali del decentramento e costituivano un pericoloso precedente.

Le conseguenze: Ethereum si divide

Alla fine, la maggioranza della comunità di Ethereum ha votato per eseguire un hard fork e recuperare i soldi dell’investitore DAO. Ma non tutti erano d’accordo con questa linea di condotta. Ciò ha portato a una divisione in cui ora esistono due blockchain parallele. Per quei membri che sono fortemente in disaccordo con qualsiasi modifica alla blockchain anche quando si verifica l’hacking, c’è Ethereum classic. Per la maggioranza che ha accettato di riscrivere una piccola parte della blockchain e restituire i soldi rubati ai propri proprietari, c’è ethereum.  

Entrambe le blockchain di Ethereum hanno le stesse caratteristiche e sono identiche in tutto e per tutto fino a un certo blocco in cui è stato implementato l’hard-fork. Ciò significa che tutto quello che è successo su Ethereum fino all’hard fork è ancora valido su Ethereum Classic. Dal blocco in cui è stato eseguito l’hard fork o la modifica del codice in poi, le due blockchain ethereum agiscono individualmente.

Nonostante le conseguenze dell’hack di The DAO, Ethereum sta andando avanti e guarda a un futuro luminoso. Fornendo una piattaforma user-friendly che consente alle persone di sfruttare la potenza della tecnologia blockchain, Ethereum sta accelerando il decentramento dell’economia mondiale. Le applicazioni decentralizzate hanno il potenziale per rivoluzionare profondamente centinaia di settori tra cui finanza, immobiliare, università, assicurazioni, sanità e settore pubblico, tra molti altri.

Le aziende più significative eseguiranno i processi aziendali sui propri blockchain privati.

Blockchain private: entro due anni, le principali aziende condurranno diversi processi aziendali sulle proprie blockchain aziendali private e autorizzate. Dipendenti, clienti, fornitori e fornitori di servizi di ciascuna azienda potranno accedere in modo sicuro alla blockchain privata di tale azienda tramite solide transazioni crittograficamente autenticate.

Blockchain di consorzi: tra due anni, molte aziende avranno iniziato a costruire blockchain di consorzi bottom-up con un piccolo numero di controparti nel loro ecosistema che collaborano su un piccolo numero di casi d’uso per condividere infrastrutture, catene di approvvigionamento o di valore affidabili della fonte della verità.

Uso aziendale di blockchain pubbliche: alcune aziende impiegheranno ethereum pubblico con i loro casi d’uso che impiegano lo stesso stack di componenti blockchain che hanno acquistato o costruito per le loro implementazioni private basate su Ethereum.

Cos’è Ethereum: conclusione

La piattaforma Ethereum sta anche aiutando a cambiare il modo in cui utilizziamo Internet. Le applicazioni decentralizzate stanno spingendo un cambiamento fondamentale da un Internet di informazioni in cui possiamo visualizzare, scambiare e comunicare immediatamente informazioni a Internet di valore dove le persone possono scambiare valore immediato senza intermediari.

Mentre l’industria continua a indagare sulle piattaforme blockchain, è evidente che Ethereum sta diventando un leader de facto. Ad esempio, alcuni giorni fa JPMorgan ha reso pubblicamente open source la sua piattaforma Quorum, progettata e sviluppata attorno al client Go ethereum da Jeff Wilcke e dal suo team. Diverse altre importanti banche stanno utilizzando Ethereum e Microsoft sta ancorando la sua piattaforma Bletchley su di esso come elemento blockchain fondamentale. L’industria, sia pubblicamente che in modo confidenziale, continua a contribuire a Ethereum e lavora con noi e altri per aiutare la nostra promettente base di codice per bambini piccoli a raggiungere la maturità. Restate sintonizzati per notizie su questo fronte.

Ci vuole un villaggio (globale) per creare una blockchain. La rete live e la comunità di sviluppatori open source contribuiscono in modo significativo a questo sforzo. Raffinano e rafforzano continuamente la piattaforma ethereum, aiutandola a rispondere più velocemente alle richieste del settore per le proposte di valore che offre. Questi investimenti di tempo e risorse testimoniano la loro fiducia nella governance di Ethereum e il valore che le aziende e gli sviluppatori vedono nelle sue capacità.

– Joseph Lubin, CEO di Consensys

Sebbene sia ancora agli inizi e senza dubbio ci saranno altri ostacoli da superare, ethereum sembra essere una piattaforma veramente trasformativa. Con molte delle applicazioni più entusiasmanti ancora da sviluppare, possiamo solo iniziare a chiederci le possibilità inimmaginabili che ci attendono.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me