Perderemo davvero Bitcoin nel fork SegWit2x?

CoinSutra ti dà il benvenuto in un altro pasticcio di hard fork di Bitcoin!

E quando dico “pasticcio”, lo intendo più che mai.

In un hard fork di Bitcoin concluso di recente (ovvero Bitcoin Cash), abbiamo assistito agli alti e bassi dell’essere un investitore in Bitcoin.

E ora, ancora una volta, l’ecosistema Bitcoin, incluso ogni tipo di entità ad esso collegata, è in fase di test perché abbiamo un altro hard fork di Bitcoin previsto per questo novembre.

So che alcuni di voi potrebbero chiedersi perché questo sta accadendo perché Bitcoin ha già ridimensionato, attivato SegWit e i sostenitori di Bitcoin Cash si sono già separati con blocchi di dimensioni maggiori.

Allora perché sta succedendo???

Bene, la mia risposta è semplicemente che il dibattito sul ridimensionamento di Bitcoin non è ancora finito!

Per quelli di voi che hanno letto CoinSutra diligentemente, conosceranno la storia non conclusa dell’Accordo di New York.

E ora, questa storia non conclusa sta per raggiungere il suo apice.

Per i nuovi arrivati, ecco cosa è successo …

Che cos’è NYA o SegWit2x?

NYA (aka New York Agreement o aka SegWit2x) è una soluzione di ridimensionamento di Bitcoin che è stata firmata e approvata da un gran numero di minatori, sviluppatori e investitori in Consenso 2017.

SegWit2X è un nome derivato di fantasia dato a una combinazione di soluzioni di ridimensionamento (ovvero SegWit e aumento della dimensione del blocco di 2 MB). Significa semplicemente implementare prima SegWit, quindi entro 3 mesi dall’attivazione di SegWit, mira a implementare una dimensione di blocco di 2 MB per la rete Bitcoin.

E poiché la prima tappa di SegWit2x (ovvero BIP 91 (SegWit)) è stata già messa in atto il 21 luglio 2017, l’ultima e ultima tappa è ancora in sospeso.

Perché sta succedendo questa forcella?

Ora il pasticcio attuale riguarda l’implementazione della dimensione del blocco di 2 MB (che avverrà a metà novembre 2017).

Ma come ho descritto nel mio articolo sulla proposta di miglioramento di Bitcoin, i blocchi da 2 MB verranno implementati solo quando gli sviluppatori principali e altri giocatori supportano questa idea.

Ma non sembra che molti di loro lo supporteranno, quindi abbiamo ancora un altro hard fork che si sofferma su Bitcoin.

Considera la lettura di questi post “fork” per conoscere la storia completa di questo evento:

  • Cos’è un hard fork?
  • Bitcoin Cash Fork?
  • Cos’è un BIP (Bitcoin Improvement Proposal)?

Quando sta succedendo questo fork?

Questo fork avverrà il 18 novembre 2017.

L’ora esatta non è ancora nota, ma è programmato per andare in diretta da altezza blocco 494784.

E secondo Blockchain.info al momento della stesura di questo documento, la rete Bitcoin si trova attualmente all’altezza di 489179 blocchi. Quindi puoi vedere che siamo a poche migliaia di isolati di distanza dall’hard fork SegWit2x.

Da questa soglia di altezza del blocco, la blockchain di Bitcoin divergerà in due direzioni diverse con due regole differenti su due blockchain differenti.

Le tue monete stanno raddoppiando?

Se si verifica questo fork, tutti coloro che avevano in mano Bitcoin prima del fork avranno un numero equivalente di queste nuove monete SegWit2x.

Nota: Questo non significa che il tuo valore di monete raddoppierà. Chi era presente alla cerimonia dell’hard fork di Bitcoin Cash lo capirà sicuramente.

Ma c’è un problema…!

Il problema è che sarà davvero molto complicato e rischioso rivendicare i nostri bitcoin in versione SegWit2x. Questo problema di accessibilità emergerà a causa della suscettibilità agli attacchi di riproduzione su entrambe le catene. (Leggi in dettaglio sugli attacchi di replay.)

Ripeti il ​​problema dell’attacco

Voglio affrontare questo problema forte e chiaro sia per coloro che erano presenti sia per coloro che non erano presenti durante il fork di Bitcoin Cash.

SegWit2x non avrà una protezione replay come quella di Bitcoin Cash. Avrà piuttosto una protezione replay opt-in.

Questo perché i sostenitori di SegWit2x e uno sviluppatore SegWit2x (Jeff Garzik) hanno chiaramente affermato che SegWit2x non è un altcoin e sarà un aggiornamento di Bitcoin.

Per chi non lo sapesse, la protezione dalla riproduzione è un aggiornamento tecnico che impedisce la trasmissione della stessa transazione su entrambe le catene. (Leggi in dettaglio sugli attacchi di replay).

Per questo motivo, SegWit2x è stato fortemente criticato dai sostenitori legacy di Bitcoin perché è una sorta di attacco aperto a Bitcoin e ai suoi utenti.

Che cos’è questa protezione di riproduzione opt-in e perché dovresti saperlo?

La protezione opt-in replay è un tipo di protezione replay che lo è non integrato nella versione di SegWit2x di Bitcoin. Come utente, tu stesso devi iscriverti e richiederlo.

Questo è stato proposto da Jeff Garzik, lo sviluppatore di SegWit2x. È stato altamente criticato perché metterà a rischio i fondi degli utenti.

Come Bitcoin HODLer, dovresti saperlo perché se esegui una transazione su una delle catene senza “optare”, le tue monete sull’altra catena saranno a rischio.

Chiunque sarà in grado di ritirare quella transazione e “riprodurla” sull’altra catena, e tu perderai quelle monete.

Dai un’occhiata a questo pezzo da leggere scritto dallo sviluppatore di Bitcoin Jimmy Song: Come funziona Segwit2x Replay Protection.

Chi supporta SegWit2x?

Secondo questo post medio, al 25 maggio 2017, rappresentando l’83,28% della potenza di hashing, SegWit2x aveva questi sostenitori:

  1. 1Hash (Cina)
  2. Abra (Stati Uniti)
  3. ANX (Hong Kong)
  4. Bitangel.com / Chandler Guo (Cina)
  5. Rete BitClub (Hong Kong)
  6. Bitcoin.com (St. Kitts & Nevis)
  7. Bitex (Argentina)
  8. bitFlyer (Giappone)
  9. Bitfury (Stati Uniti)
  10. Bitmain (Cina)
  11. BitPay (Stati Uniti)
  12. BitPesa (Kenya)
  13. BitOasis (Emirati Arabi Uniti)
  14. Bitso (Messico)
  15. Bitwala (Germania)
  16. Bixin.com (Cina)
  17. Blockchain (Regno Unito)
  18. Bloq (Stati Uniti)
  19. btc.com (Cina)
  20. BTCC (Cina)
  21. BTC.TOP (Cina)
  22. BTER.com (Cina)
  23. Circle (Stati Uniti)
  24. Civic (Stati Uniti)
  25. Coinbase (Stati Uniti)
  26. Coins.ph (Filippine)
  27. CryptoFacilities (Regno Unito)
  28. Decentral (Canada)
  29. Digital Currency Group (Stati Uniti)
  30. F2Pool (Cina)
  31. Filament (Stati Uniti)
  32. Gavin Andresen (Stati Uniti)
  33. Genesis Global Trading (Stati Uniti)
  34. Genesis Mining (Hong Kong)
  35. GoCoin (Isola di Man)
  36. Investimenti in scala di grigi (Stati Uniti)
  37. Guy Corem (Israele)
  38. Jaxx (Canada)
  39. Korbit (Corea del Sud)
  40. Luno (Singapore)
  41. MONI (Finlandia)
  42. Netki (Stati Uniti)
  43. OB1 (Stati Uniti)
  44. Borsa (Stati Uniti)
  45. Ripio (Argentina)
  46. Safello (Svezia)
  47. SFOX (Stati Uniti)
  48. ShapeShift (Svizzera)
  49. surBTC (Cile)
  50. Unocoin (India)
  51. Vaultoro (Germania)
  52. Veem (Stati Uniti)
  53. ViaBTC (Cina)
  54. Wayniloans (Argentina)
  55. Xapo (Stati Uniti)
  56. Yours (Stati Uniti)

Ma al momento, al momento della stesura di questo articolo (metà ottobre 2017), non siamo così sicuri che tutti questi gruppi lo stiano ancora supportando.

  • Secondo segwit.party, Il 25% dei sostenitori di SegWit2x ha già ritirato il proprio supporto.
  • D’altra parte, secondo Coin Dance, su 79 società Bitcoin che stanno monitorando, 34 aziende sono in supporto, 9 sono pronte e 36 sono all’opposizione.

Di queste società, Coinbase e Bitfinex sono usciti e hanno dichiarato apertamente che sosterranno entrambe le catene per i loro utenti, ma hanno anche invitato gli utenti ad aspettare fino a quando la polvere si sarà depositata.

Non ignoriamo inoltre alcuni importanti esperti di Bitcoin (come Roger Ver) che affermano che SegWit2x avrà molto più successo nell’ottenere la maggior parte della potenza hash e stanno scommettendo milioni sul suo successo.

Che diavolo è il Bitcoin Gold Fork?

Bitcoin Gold (BTG) è un altro hard fork di Bitcoin previsto per il 25 ottobre 2017.

Non devi preoccuparti perché non è correlato a SegWit2x e ha affermato di avere una protezione di riproduzione in atto.

Inoltre, ho scritto un post separato sul fork di Bitcoin Gold per i lettori di CoinSutra, quindi siediti e segui questa guida.

La conclusione (cosa devi fare)

Voglio concludere affermando la stessa cosa che ho affermato molte volte:

  • Le tue chiavi = le tue monete; Non le tue chiavi = Non le tue monete

Le stesse cose si applicano qui!

Ma ora che abbiamo questa cosa di protezione replay opt-in, ecco qualche altro consiglio per evitare di perdere i tuoi fondi:

  1. Non effettuare transazioni per alcuni giorni dopo il fork fino a quando la polvere non si è depositata e fino a quando una delle parti (SegWit2x o Legacy Bitcoin) non mette in atto una protezione di riproduzione automatica.
  2. Se desideri comunque effettuare transazioni e desideri attivare la protezione dei replay, segui l’articolo di Jimmy Song su Come funziona SegWit2x Replay Protection.
  3. Non conservare le tue monete su uno scambio di terze parti in cui non controlli le tue chiavi.
  4. Usa portafogli hardware come Ledger Nano S e Trezor per controllare le tue monete.
  5. Se non disponi di un portafoglio hardware, utilizza portafogli software come Jaxx o Exodus per controllare le tue chiavi private.
  6. Non cadere preda di falsi siti web / portafogli che richiedono le tue chiavi private per consentirti di accedere alle tue monete SegWit2x.
  7. E, ultimo ma non meno importante, non farti influenzare dal FUD / FOMO perché una delle versioni dopo il fork sarà ancora quella dominante …

È tutto da parte mia in questo articolo. Aggiornerò questo articolo più e più volte con gli ultimi sviluppi su SegWit2x, quindi resta sintonizzato su CoinSutra.

Ora è il momento di sentirti: Cosa ne pensi di SgWit2x? Cosa farai con le tue monete SegWit2x, se le ottieni? aspettando i tuoi commenti!!

Nota: Tutto ciò che ho detto sopra è irrilevante e inutile ora perché la forcella Segwit2X ora è annullata. Ho pubblicato un altro post su di esso in cui imparerai tutto ciò che dovresti sapere.[Da leggere]: L’Hard Fork SegWit2x di Bitcoin è stato annullato

È positivo che questo fork sia stato annullato, ma questo ha portato a un improvviso picco di interesse degli utenti in Bitcoin Cash (BCH), che si è formato ad agosto. Attualmente viene scambiato ben al di sopra di $ 1000 per unità ed è in gran parte dovuto alla promozione di Roger Ver di Bitcoin Cash su Bitcoin.com.

Ha anche affermato più volte che Bitcoin Cash è il vero Bitcoin che Satoshi Nakamoto voleva creare.

Il prezzo di Bitcoin Cash sta sicuramente decollando dopo il crollo di Segwit2x ed è abbastanza evidente da questi memi così come la propaganda di Roger Ver.

Ma non ci crediamo ancora e vogliamo rendere i nuovi utenti consapevoli che Bitcoin è Bitcoin e per non trarre in inganno anche Bitcoin non è di proprietà di nessuno neanche Roger Ver.

Ti piace questo post? Condividi con i tuoi amici!

Ecco alcuni articoli selezionati da leggere in seguito:

  • I migliori portafogli Bitcoin Cash (BCH): denaro gratuito per ogni Bitcoiner! WooHoo!
  • Dove vendere Bitcoin Cash (BCH) [Elenco completo delle migliori borse BCH]
  • Le 10 migliori criptovalute con casi d’uso pratici

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me